Chiedere la trasformazione del diritto di superficie e la rimozione dei vincoli in diritto di proprietà nei piani di zona

Chiedere la trasformazione del diritto di superficie e la rimozione dei vincoli in diritto di proprietà nei piani di zona

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 28 del 13 dicembre 2021 l’Amministrazione Comunale, in attuazione dell’articolo 31 commi 45 e seguenti della Legge n. 448 del 23/12/1998 e successive modifiche ed integrazioni, ha approvato il nuovo procedimento per:

  • trasformare il diritto di superficie in diritto di proprietà (art. 31 comma 47 e segg. della Legge n. 448/1998)
  • rimuovere i vincoli nei lotti assegnati in diritto di proprietà o riscattati, con convenzione originaria stipulata precedentemente all’entrata in vigore della Legge 17/2/1992 n. 179 (art. 31 comma 49 bis della Legge n. 448/1998)
  • rimuovere il vincolo di determinazione del prezzo di vendita previsto nelle convenzioni ai sensi art. 18 DPR 380 del 6/6/2001 - in precedenza art. 8 Legge 10/1977 (art. 31 comma 49 ter della Legge n. 448/1998).

Il procedimento serve per rimuovere tutti i vincoli e le limitazioni che derivano dalle convenzioni stipulate ai sensi della normativa per l’edilizia economico popolare e dell’articolo 18 del DPR 380/2001 e si conclude con la stipula di una convenzione, che ha durata di venti anni a decorrere dalla data della convenzione originariamente stipulata dalla cooperativa assegnataria/impresa.

Decorso il termine dei venti anni, le unità immobiliari svincolate possono essere vendute o affittate a prezzo di mercato.

Con medesima deliberazione è stata approvata la stima al mq. per il calcolo del corrispettivo di trasformazione e di rimozione dei vincoli.

Requisiti soggettivi

Possono fare richiesta i proprietari delle singole unità immobiliari limitatamente alle proprie quote millesimali.

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Puoi trovare questa pagina in

Ultimo aggiornamento: 14/01/2022 11:46.14