Trasformazione del diritto di superficie: rimozione dei vincoli convenzionali in edilizia convenzionata
( [...] La trasformazione del diritto di superficie in diritto di piena proprietà sulle aree può avvenire a seguito di proposta da parte del comune e di accettazione da parte dei singoli proprietari degli alloggi, e loro pertinenze, per la quota millesimale corrispondente, dietro pagamento di un corrispettivo [...] urn:nir:stato:legge:1998-12-23;448~art31 )

Iter

Una volta ricevuta la manifestazione di interesse, l’Ufficio incaricato esegue il calcolo del corrispettivo e lo comunica al richiedente.

La manifestazione di interesse non è vincolante. Qualora il richiedente lo ritenga opportuno, in qualunque fase può rinunciare al procedimento, depositando una comunicazione all’ufficio protocollo.

Il procedimento si conclude con la produzione degli atti amministrativi e della documentazione necessari per la stipula della convenzione, con spese a carico del richiedente.

Durata massima del procedimento amministrativo
30 giorni
Pagamenti

Per questo procedimento non sono dovuti diritti di segreteria o imposta di bollo.

E’ invece richiesto il versamento del corrispettivo per la trasformazione del diritto di superficie;

Sono inoltre a carico del richiedente tutte le spese e l’onorario notarile per la stipula della convenzione, presso uno studio notarile a scelta del richiedente.


Moduli da compilare e documenti da allegare
Manifestazione di volontà per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà e/o per la rimozione degli obblighi convenzionali
Copia del documento d'identità
Ulteriori immobili oggetto del procedimento
Ulteriori intestatari del procedimento
Copia dell'atto di proprietà
Tabella delle quote millesimali
Ultimo aggiornamento: 14/01/2022 11:48.24